MILANO, 19 MARZO, DE CORATO: “OGGI FESTA DEL PAPA’, NON DEL ‘GENITORE’ COME VORREBBERO LAMORGESE E C

MILANO, 19 MARZO, DE CORATO: “OGGI FESTA DEL PAPA’, NON DEL ‘GENITORE’ COME VORREBBERO LAMORGESE E CSX. SALA E COMUNE REINTRODUCANO ‘MADRE/PADRE’ NEI MODULI ISCRIZIONE FIGLI A SCUOLA”

Milano (19 marzo 2021)- “Oggi si celebra la festa del papà, una figura che il centrosinistra troppo spesso, insieme a quella della mamma, ha cercato di cancellare per evitare discriminazioni alle famiglie arcobaleno. Proprio come voluto dal Ministro Luciana Lamorgese che ha reintrodotto la dicitura 'genitore 1' e 'genitore 2' sulla carta di identità dei minori under14 e anche sui moduli per l'iscrizione scolastica. Infatti, nei moduli del Comune di Milano, che ha preceduto la decisione del Ministro, compare il “genitore”. Siamo contrari a questa formula, perché la nostra identità, la nostra maternità e paternità, non possono e non devono diventare dei codici. Sala e Palazzo Marino reintroducano subito nei moduli di iscrizione scolastica “madre” e “padre”. Non si può privare un bambino del diritto ad avere una mamma e un papà per il desiderio di due adulti dello stesso sesso di essere genitori. Il mio augurio oggi va a tutti i papà!”, afferma così il consigliere comunale di FDI a Milano e membro della Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia, Riccardo De Corato, già vice Sindaco del capoluogo lombardo e assessore regionale in occasione della festa del papà.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square