top of page

MILANO, 19ENNE MOLESTATA IN DUOMO, DE CORATO: “INCREDIBILE CHE UNA RAGAZZA SIA AGGREDITA..."

MILANO, 19ENNE MOLESTATA IN DUOMO, DE CORATO: “INCREDIBILE CHE UNA RAGAZZA SIA AGGREDITA SESSUALMENTE DA 30 GIOVANI IN PIENO CENTRO DOVE L’ALLERTA ERA AL MASSIMO LIVELLO. SOLO INTERVENTO POLIZIA HA EVITATO VIOLENZA. FLOP DEL PIANO SICUREZZA DI SALA: DOVE ERANO LE 62 PATTUGLIE DI PL? DOVE SONO I CONTROLLI?”


Milano (1 gennaio 2022) – “Nel disastro del bollettino di guerra dei festeggiamenti di questa notte a Milano c’è una notizia terribile. Una ragazza di 19 anni è stata accerchiata e molestata sessualmente da una trentina di giovani, probabilmente stranieri, in via Mazzini, a due passi dal Duomo intorno all’1 e 30. Soltanto l’arrivo della Polizia, alla quale va il mio ringraziamento, ha messo in fuga il branco che sarebbe andato avanti nei suoi propositi con conseguenze ancora più gravi per la ragazza. Ora mi chiedo dove fossero le 62 pattuglie di Polizia locale che il sindaco Sala ha predisposto per la nottata di Capodanno. Il suo piano sicurezza ha fatto flop, ne prenda atto”, dichiara Riccardo De Corato, già vicesindaco del capoluogo lombardo e assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale commentando l’episodio accaduto in via Mazzini.

“È gravissimo che un fatto del genere possa accadere a due passi dal Duomo, dove l’allerta sicurezza dovrebbe essere ai massimi livelli così come i controlli, soprattutto in queste occasioni. Una ragazza non può rientrare a casa dopo i festeggiamenti, in pieno centro, perché rischia di essere violentata? Stiamo scherzando? Scene da Bronx che Milano e i milanesi non meritano. Cosa intende fare il sindaco per evitare che si ripetano simili episodi?”, conclude De Corato.

Comments


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page