top of page

MILANO, CAPOTRENO AGGREDITA, DE CORATO: “CAPOLUOGO LOMBARDO IN MANO ALLA DELINQUENZA. DA REGIONE A

MILANO, CAPOTRENO AGGREDITA, DE CORATO: “CAPOLUOGO LOMBARDO IN MANO ALLA DELINQUENZA. DA REGIONE A BREVE ACCORDO CON PREFETTURE E POLFER. ANCHE POLIZIE LOCALI VIGILERANNO SUI CONVOGLI. SOLIDARIETÀ ALLA VITTIMA”

Milano (29 marzo 2021)- “Esprimo la mia solidarietà alla capotreno violentemente aggredita da un gruppo di balordi. Spero che i responsabili di questo assalto paghino per ciò che hanno fatto. Ormai la situazione del capoluogo lombardo è completamente fuori controllo. La città è in mano alla delinquenza, come dimostra questo episodio verificatosi su un convoglio tra le stazioni di Milano Lancetti e Milano Villapizzone.

Tra Regione Lombardia, le Prefetture e le Polfer lombarde è in itinere un accordo per aumentare la sicurezza sui treni. Con il Comune di Lecco, capofila del progetto, avvieremo la fase sperimentale per poi estenderla ad altri Comuni lombardi. Questa iniziativa nasce in seguito all’accordo tra Regione Lombardia e il Ministero dell’Interno sottoscritto il 29 aprile 2019. Saranno coinvolte anche le Polizie locali del territorio, infatti il mio assessorato pagherà gli straordinari agli agenti impegnati in questo progetto".

Commenta così l’aggressione subita da una capotreno lo scorso sabato tra le stazioni di Milano Lancetti e Milano Villapizzone, l’Assessore Regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale, Riccardo De Corato, già vice Sindaco di Milano e consigliere comunale di FDI a Palazzo Marino.

Bình luận


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page