MILANO, MONOPATTINI, DE CORATO: “ENNESIMO GRAVE INCIDENTE. NELL’ULTIMO MESE QUASI 3 AL GIORNO..."

MILANO, MONOPATTINI, DE CORATO: “ENNESIMO GRAVE INCIDENTE. NELL’ULTIMO MESE QUASI 3 AL GIORNO, DA 1/06/20 A OGGI IN CITTA’ 715 SINISTRI (DATI AREU). MENTRE PARLAMENTO E GOVERNO DORMONO AI PRIMI DI OTTOBRE PROPOSTA LEGGE DELLA REGIONE ANDRA’ IN COMMISSIONE. PERCHE’ SALA NON ADOTTA REGOLAMENTO COME HA FATTO SESTO?”

Milano (25 settembre 2021) – “Continua il triste elenco di incidenti con monopattini a Milano. Ieri notte, verso le 3, un 26enne in monopattino si è schiantato contro un’auto in sosta a Quarto Oggiaro, vicino al parco di Villa Scheibler. Il ragazzo è finito in codice rosso al San Carlo con un trauma cranico. Appena due giorni fa c’era stato un altro sinistro: un 24enne si era schiantato sullo spartitraffico in Piazza XXIV Maggio. In pratica, siamo arrivati a 3 incidenti al giorno negli ultimi 30 giorni – visto che i dati Areu registrano 715 incidenti in monopattino da giugno 2020 a oggi - e mentre questo accade il Governo e il Parlamento dormono. Intanto, nella prima settimana di ottobre arriverà in prima Commissione la proposta di legge della Giunta regionale che prevede l’obbligo dell’utilizzo del casco e di assicurazione per i monopattinisti e ne vieta l’utilizzo ai minori. La Regione si è mossa per garantire maggiore sicurezza sulle strade, al contrario ministri e parlamentari vari avevano detto che entro la fine di settembre sarebbe stato presentato il progetto di legge ma non lo hanno fatto! Che cosa aspettano ancora? L’ennesimo ferito? E aggiungo una domanda a Sala: di fronte a questo stillicidio di incidenti perché non adotta un regolamento per normare l’uso dei monopattini con obbligo del casco per i maggiorenni e limitazione alla velocità come ha già fatto Sesto San Giovanni?”, afferma l'assessore regionale e consigliere comunale di Fratelli d’Italia a Milano, Riccardo De Corato. Aggiunge Massimo Girtanner, già presidente del Municipio 6, candidato al Consiglio Comunale di Milano: “La sicurezza degli utenti della strada deve venire prima di qualsiasi ideologia ed è una priorità! Non possiamo registrare 3 incidenti al giorno, il Parlamento affronti subito la questione e Sala si svegli con un regolamento!”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square