MILANO, STAZIONE CENTRALE, DE CORATO: “MAXI-RISSA TRA STRANIERI CON PRECEDENTI. SUBITO INTERVENTI C

MILANO, STAZIONE CENTRALE, DE CORATO: “MAXI-RISSA TRA STRANIERI CON PRECEDENTI. SUBITO INTERVENTI CON BLOCCHI DI POLIZIA E ARMA COME QUELLI CHE SI FACEVANO NEL 2017 E CHE NON PIACEVANO A SALA. PRESIDI MILITARI E FF.OO DEVONO ESSERE DINAMICI. SI RICOMINCI CON I DASPO DALLA CITTA’” Milano (03 novembre 2021)- “La Polizia ha fermato tre delle almeno otto persone che ieri sera, davanti alla Stazione Centrale, si sono esibite in una maxi rissa. Un algerino, un marocchino ed un tunisino. Tutti con precedenti. Mi domando cosa ci facessero, vista la loro fedina penale, liberi di continuare a delinquere in giro per la città!”, afferma Riccardo De Corato, assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale in merito alla rissa avvenuta ieri sera in Piazza Duca d’Aosta tra almeno 8 extracomunitari sedata da una volante di passaggio. “Non mi stupirei se le persone coinvolte in questa rissa fossero in gran parte, se non addirittura tutte, irregolari. Parrebbe che all’origine del pestaggio ci sia una violenta discussione per il "controllo" della piazza, da tempo teatro di aggressioni, spaccio ed episodi violenti. Questo non fa che confermare come ormai l’intera zona sia in mano a delinquenti stranieri, il più delle volte clandestini e con precedenti. Ma è possibile che in tutta l’area non si possano fare operazioni di ‘polizia e pulizia’ come venivano fatte quando Sergio Bracco ricopriva la carica di Questore di Milano? Bisogna fare come allora! Servono operazioni con decine di blindati che chiudano l’accesso a Piazza Duca d’Aosta, IV Novembre e Luigi di Savoia, identificazioni e trasporto in Questura di chi risulta sprovvisto di documenti, per poi rimpatriare gli irregolari. Ricordo che nel 2017 ci fu un maxi blitz della Polizia che scatenò le lamentele di Sala. Sicuramente, però, i milanesi e le persone di passaggio nei pressi della Stazione preferirebbero sentire le lamentele del sindaco per simili operazioni, piuttosto che rischiare di essere aggrediti dal primo balordo di turno! Addirittura, adesso, a testimonianza del fatto che questi sbandati e delinquenti sono liberi di far tutto, siamo arrivati ai bivacchi con tanto di tende nei giardinetti davanti allo scalo. È vergognoso! Si ricominci con i Daspo in quest’area per allontanare i balordi da Milano. Servono subito, in presidio dinamico, 2 automontati della polizia locale, come erano presenti con il centrodestra. Dinamiche devono essere anche le camionette dei militari e forze dell’ordine che ora sono immobili sulla piazza. Come dimostra questo episodio, il presidio itinerante della zona è molto importante!”, conclude De Corato.

...

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square