MILANO, VIA VITRUVIO, DE CORATO: “ANCORA UNA 20ENNE VITTIMA DI AGGRESSIONE SESSUALE PER STRADA..."

MILANO, VIA VITRUVIO, DE CORATO: “ANCORA UNA 20ENNE VITTIMA DI AGGRESSIONE SESSUALE PER STRADA. SALA PENSA DI RISOLVERE STUPRI E VIOLENZE CON LE COPERTE? RIDICOLO! CI VUOLE ‘POLIZIA E PULIZIA’ DEI MOLESTATORI”

Milano (29 settembre 2021)- “Sicuramente è bene che il Comune patrocini eventi, come quello di sabato prossimo davanti a Palazzo Reale, con l’obiettivo di sostenere progetti e associazioni che si occupano del contrasto alla violenza sulle donne. Tuttavia, il Sindaco non deve pensare che questo basti per lavarsi le mani delle continue aggressioni che ragazze e signore subiscono per le insicure strade di Milano. Pensa di risolvere stupri e violenze con le coperte? È ridicolo. Serve ‘polizia e pulizia’ dei molestatori!

L’ultima aggressione sessuale, di una lunga serie, è avvenuta ieri sera nei pressi della stazione Centrale, tra via Vitruvio e via Benedetto Marcello, ai danni di una 20enne che aveva appena effettuato una consegna per un ristorante. Autore di questa molestia un algerino, con precedenti, irregolare e senza fissa dimora. Sicuramente, anche stavolta come tutte le altre volte in passato, da Palazzo Marino, dalle donne del centrosinistra e dalle femministe non sentiremo nemmeno una parola di condanna.

La responsabilità di questa ennesima aggressione è del centrosinistra che ha voluto smilitarizzare la città e che l’ha riempita di clandestini (oltre 50 mila- dati Orim e Polis) con marce e pic-nic pro-immigrazione.

La giovane, alla quale va la mia vicinanza, non deve assolutamente rischiare di ritrovarsi faccia a faccia con il suo molestatore, perchè rilasciato nel giro di poche ore o giorni. Sconti una severa condanna e venga rimpatriato con accompagnamento coattivo alla frontiera!”, afferma Riccardo De Corato, Membro della Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia in merito alla violenza sessuale avvenuta ieri sera in zona Centrale ed all’evento, in programma per sabato 2 ottobre p.v., contro la violenza sulle donne patrocinato dal Comune di Milano.

Massimo Girtanner, già presidente di Municipio 6, candidato al Consiglio Comunale di Milano, aggiunge: “il molestatore, dopo aver palpeggiato la giovane, non è fuggito, ma è rimasto in piazza dimostrando l’arroganza tipica di chi crede di poter vivere nell’illegalità impunemente. Lui, come tutti gli altri clandestini presenti a Milano, devono essere subito espulsi! Sala pensi prima di tutto a garantire la sicurezza ai suoi cittadini per le strade della città!”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square