top of page

MILANO, MONOPATTINI, DE CORATO: "ALTRI 750 IN SHARING – COMUNE MILANO IGNORA LE DRAMMATICHE..."

MILANO, MONOPATTINI, DE CORATO: "ALTRI 750 IN SHARING – COMUNE MILANO IGNORA LE DRAMMATICHE STATISTICHE DI INCIDENTALITA’ DA GIUGNO 2020 AD OGGI 1022 INCIDENTI 924 INCIDENTI CON CHIAMATA AMBULANZA E 98 SENZA (DATI AREU) - TRA QUALCHE SETTIMANA IN CONSIGLIO REGIONALE PROPOSTA DI LEGGE CENTRO-DESTRA PER CASCO ED ASSICURAZIONE"

Non è bastato l'allarme accorato lanciato dai traumatologi lo scorso 26 ottobre durante il convegno sulla pericolosità dei monopattini al Gaetano Pini e nemmeno il numero di incidenti in continuo aumento e ormai vicino al migliaio dal giugno dell’anno scorso, quando è stato dato il via libera alla circolazione di questi mezzi sulle strade cittadine. L'amministrazione di Centro sinistra tira dritto e continua sulla sua politica “green”, a scapito dell’incolumità di utilizzatori e degli altri utenti della strada e consente l’avvio dell’ennesimo servizio di monopattini in sharing autorizzando una flotta di ben 750 monopattini. Ad oggi dati AREU abbiamo da 20 Giugno 2020 1022 incidenti 924 con intervento di ambulanza e 96 solo chiamata. Da quanto annunciato i nuovi veicoli, in regola con le nuove disposizioni governative, saranno dotati di dispositivi che dovrebbero migliorare la sicurezza di tutti, ma resta un grosso problema di fondo legato alle modalità con le quali questi mezzi vengono utilizzati. Per questo credo che prima di ampliare il parco veicoli in circolazione, già numerosissimo, sia assolutamente indispensabile introdurre regole e obblighi chiari soprattutto per evitare che la città si trasformi definitivamente in una giungla, nella quale ognuno di noi si ritrovi a rischiare, uscendo di casa, la propria incolumità. A questo proposito – spiega De Corato - Regione Lombardia, con una legge da me presentata in giunta, va avanti per la sua strada e nelle prossime settimane porterà in aula una proposta di Legge parlamentare per tutelare maggiormente sia gli utilizzatori che gli altri utenti della strada, automobilisti, ciclisti e motociclisti e pedoni, prevedendo utilizzo obbligatorio del casco, assicurazione del mezzo e corso base del codice della strada per gli utenti minorenni. La mobilità green è importante, nessuno lo mette in dubbio, ma non può e non deve andare a scapito della sicurezza. Il nostro capoluogo è ormai invaso da questi veicoli, che vengono troppo spesso utilizzati in modo scriteriato, senza alcuna regola, né stradale né civile. Certi dell’impunità, infatti, molti utilizzatori sfrecciano sui marciapiedi, vanno contromano e passano con il rosso rendendosi responsabili di innumerevoli incidenti, in molti occasioni anche gravi o addirittura letali. Per non parlare del fatto che vengono anche abbandonati ovunque. Certo che, se è vero come è vero, che lo scorso anno, in occasione di un’audizione in commissione regionale, l'assessore del comune di Milano, Marco Granelli, aveva sminuito l'incidentalità dei monopattini paragonandola a quella di altri mezzi circolanti, c’è in effetti poco da stupirsi di certe scelte.

Commenta così l'assessore di Regione Lombardia alla sicurezza stradale, Riccardo De Corato, la notizia di nuovi monopattini in città.

Comments


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page