MILANO, NO GREEN PASS, DE CORATO: “DA SINDACO SALA SOLO PAROLE DI CIRCOSTANZA. NON CHIEDE RINFORZO..

MILANO, NO GREEN PASS, DE CORATO: “DA SINDACO SALA SOLO PAROLE DI CIRCOSTANZA. NON CHIEDE RINFORZO POLIZIOTTI E CARABINIERI PER NON SCONTENTARE I SUOI AMICI DEI CENTRI SOCIALI! SANGALLI HA RAGIONE, COSI’ CITTA’ IN OSTAGGIO FINO A NATALE!”


Milano (7 novembre 2021) – “Dopo la manifestazione no green pass di ieri – per il sedicesimo sabato consecutivo -, il sindaco Sala pensa di cavarsela con delle parole di circostanza! Aria fritta, parole inutili mentre Milano è ostaggio dei no green pass tra cui anarchici ed ex brigatisti! Sala non ha mai chiesto il rafforzamento dell’organico di poliziotti e carabinieri per non scontentare i suoi amici dei centri sociali! D’altra parte, basta vedere l’inerzia nei confronti dei centri sociali. Persino quelli del Macao hanno deciso spontaneamente di abbandonare gli spazi occupati abusivamente nell’ex macello di viale Molise perché la situazione era diventata insostenibile! Sala si è limitato a mandare Granelli a chiudere le finestre dopo che gli attivisti se ne erano già andati!”, dichiara Riccardo De Corato, assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale.

“Sangalli ha ragione, i danni che sta subendo Milano, a cominciare dai commercianti, sono enormi! – aggiunge De Corato -. Se non si interviene con un numero adeguato di agenti delle forze dell’ordine continueremo con le manifestazioni no green pass fino a Natale! La città non può tollerare un simile sfacelo che ha conseguenze gravi per tutti i milanesi”.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square