top of page

MILANO, RAVE PARTY FORLANINI, DE CORATO: “MINISTRO LAMORGESE DOVE SONO I CONTROLLI? AGENTI..."

MILANO, RAVE PARTY FORLANINI, DE CORATO: “MINISTRO LAMORGESE DOVE SONO I CONTROLLI? AGENTI INTERVENUTI SOLO DOPO LAMENTELE DEI RESIDENTI! ORGANICI CC E POLIZIA FERMI DA ANNI. MILANO PIENA DI EDIFICI ABBANDONATI E IL COMUNE E’ ASSENTE, NON IMPONE MESSA IN SICUREZZA COME SUO DOVERE”


(Milano, 21 novembre 2021) – “Ancora un rave party a Milano, questa volta in un edificio abbandonato in via Taverna accanto al parco Forlanini dove stanotte si sono riuniti all’insegna del divertimento senza regole un gruppo di 30 giovani. L’intervento della polizia è scattato soltanto dopo le lamentele dei residenti per la musica ad alto volume. Cara Lamorgese, con questi organici di carabinieri e polizia fermi da anni non si va da nessuna parte! Non ci sono controlli e i balordi sono liberi di fare quello che vogliono indisturbati. Non è accettabile in una realtà come Milano che si soffra la carenza di uomini delle forze dell’ordine, soprattutto in un periodo delicato come quello attuale” afferma l'assessore regionale alla sicurezza stradale e polizia locale, Riccardo De Corato commentando il rave party di questa notte in via Taverna, vicino al parco Forlanini.

“Milano è piena di edifici abbandonati su cui nessuno interviene. Il Comune lo sa bene e latita mentre dovrebbe emettere un’ordinanza contingibile e urgente con la quale imporre alla proprietà degli stabili la messa in sicurezza. Se invece le strutture vengono lasciate a sé stesse è inevitabile che diventino rifugio di disperati, luoghi di spaccio e di altri reati o sedi di rave party (e non a caso in via Taverna non è la prima volta che avviene). Gli strumenti amministrativi ci sono, perché il Comune non li usa e finge di non vedere?”, conclude De Corato.


Comments


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page