top of page

REGIONE, MONOPATTINI, DE CORATO: “SOLO A MILANO DA 1° GIUGNO 2020 AD OGGI 816 SINISTRI (DATI AREU)"

REGIONE, MONOPATTINI, DE CORATO: “SOLO A MILANO DA 1° GIUGNO 2020 AD OGGI 816 SINISTRI (DATI AREU), MA COMMISSIONE TRASPORTI CAMERA SOTTOVALUTA INCIDENTALITA’. GRANELLI ORA ESULTA PERCHE’ HA LA SCUSA PER TOGLIERE ALTRI POSTI AUTO”


Milano (27 ottobre 2021)- “Le nuove regole sui monopattini votate in Commissione Trasporti e Ambiente alla Camera sono l’antitesi della sicurezza stradale, ma l’Assessore comunale di Milano alla Polizia Locale esulta accecato, probabilmente, dalla mobilità green.

In poche parole: se hai tra i 14 e i 17 anni (prima non si può guidare) lo Stato ti obbliga a mettere il casco e tutela la tua incolumità, dopo se ne lava le mani per la gioia dei pronto soccorso. Mi ritrovo nelle parole di Christian Filippi, segretario sezione autoscuole di Confarca: ha vinto l’interesse rispetto alla sicurezza. Hanno vinto le lobby dello sharing: è successo quello che qualche giorno fa ci auguravamo non accadesse. Il Governo in nessun modo ha tenuto conto dell’allarme sicurezza che arriva dalle grandi città in cui il fenomeno dell’incidentalità dei monopattini è più presente. Basti pensare che a Milano tra il 1° giugno 2020 ed oggi AREU ha registrato 816 richieste di soccorso per sinistri con questi mezzi.

Qualcuno mi dovrebbe spiegare come faranno i monopattini già venduti, non avendo il tachimetro, a controllare la velocità a cui stanno andando, specialmente nelle aree pedonali. Porre la fiducia su questo testo vuoto di contenuti la dice lunga sul disinteresse al problema. Alla fine, tanto rumore per arrivare a prevedere l’utilizzo di una freccia: la montagna ha partorito un topolino!

Quindi, ricapitolando: gli altri utenti della strada devono sperare di avere un sinistro con un monopattino sharing obbligatoriamente assicurato. I più sfortunati si troveranno ad avere a che fare con monopattini privati senza alcuna copertura assicurativa.

Al Comune di Milano probabilmente gioiscono perché adesso hanno una scusa in più per togliere altri posti auto, ovvero quella di realizzare più parcheggi per bici e monopattini”, afferma Riccardo De Corato, assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale in merito alle nuove regole sui monopattini votate in Commissione Trasporti e Ambiente alla Camera e alle dichiarazioni di Granelli.



Commenti


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page